Un'analisi dei polizieschi

Io sono molto appassionata dei gialli, per esempio: CSI, law and order etc…ma certe volte gli autori di questi telefilm superano dei limiti.
Per esempio stavo guardando il solito CSI e, come sempre, mi ritrovo la scena dell’interrogatorio:“Bene, bene ti abbiamo trovato con una pistola in tasca… la conosci?” (mostra foto) “è stata uccisa questa MATTINA!” Allora io non dubito delle capacità investigative, ma trovare un indiziato il pomeriggio del giorno del delitto mi sembra troppo anche per Sherlock Holmes!!! Poi stranamente trovano sempre l’ago nel pagliaio, hanno un occhio di falco; i frammenti più piccoli, le goccioline di sangue, sempre loro le trovanoComunque andiamo avanti… casualmente le persone vittime di un delitto sono sempre persone che fanno volontariato, aiutano il proprio quartiere, curano i barboni, e molto altro ancora; ma poi miracolosamente, con indagini più approfondite, si scopre che hanno una piantagione di Marijuana nel cortile dietro casa, oppure tenevano combattimenti tra galli in garage; io mi chiedo ma i mariti, le mogli, i vicini, i figli, eccetera non se ne sono mai accorti? Non vai mai a vedere che cosa sono quei rumori strani nella notte? Sì che se ne accorgono ma di certo non lo dicono alla polizia!! Dopo un’analisi approfondita della casa (cioè circa in 5 min grazie alla loro velocità) trovano qualcosa che collochi anche il marito, figlio, ecc… nei loschi affari della vittima. Loro per giustificarsi “Volevo dirvelo ma di sicuro mi avreste considerato come indiziato, ma vi assicuro che io lo/a amavo!” Anche tu cosa nascondi le cose che alla fine si scopre che è stato il vicino della parrucchiera della suocera del giardiniere della casa del banchiere, cugino della sorella, etc…finita l’indagine (in due giorni al massimo) l’ultima scena è della famiglia disperata e il capo dell’indagine li da il suo biglietto e li dice “chiamatemi se avete bisogno” poi nelle prossime 2348 puntate nessuno si ricorda di loro.Adesso volevo passare a tutti quei telefilm polizieschi in cui sono coinvolti i ragazzini. I detective oltre che avere sempre un occhio di falco e assurde capacità intuitive, sono anche di buon cuore e soprattutto molto comprensivi, ma davvero tanto, un esempio:Si scopre che un gruppo di ragazzi e ragazze di 15 organizza Rave Party a casa quando i genitori non ci sono: siamo in un ospedale e nel letto che sta piangendo c’è una ragazzina che ha partecipato alle feste ed accanto il detective e la madre della ragazza:Lei piangendo:”Dei ragazzi più grandi ci dicevano che sarebbe stato uno sballo… io non lo sapevo che fare Rave Party fosse illegale lo giuro, ero così confusa… mi sentivo manipolata”Detective:”No non piangere, nessuno lo poteva sapere, tranquilla li troveremo tu intanto guarisci”Cosa?! Nessuno lo poteva sapere?! Ma se fossi stata io il detective le avrei tirato uno schiaffo in faccia! Ma se ormai su internet e sulla TV passano sempre, purtroppo vere, le notizie di ragazzi ammalati o addirittura morti per colpa delle droghe e te ti giustifichi non lo sapevo… Ma la parte più bella e quando di sicuro il criminale viene preso e il detective arrabbiato si sfoga con luiDetective: “Cosa hai fatto a quelle povere ragazze? Erano così innocenti e candite, quando tu le hai rovinate!” Poi naturalmente il criminale risponde in moto strafottente perché anche lui è fatto da morire finchè non viene un agente che lo porta via in manette. Arriva il giorno dell'udienza e naturalmente va a testimoniare la ragazza (si sempre quella di prima) e quando racconta la sua storia tutta la giuria annuisce e comprende il dolore della ragazza. Arrivato il verdetto il criminale viene accusato e naturalmente mentre viene portato via urla contro la ragazza che l'avrebbe cercata eccetera... ma sto criminale starsene zitto? Continua sempre a parlare una buona volta stai zitto così almeno non peggiori la situazione, tanto alla fine la vera autrice era la ragazza che era tanto candita e tenera alla fine verrà anche lei accusata (dopo un paio di mesi) ma grazie al suo faccino dolce sarà libera. Cari autori non credete che certi telefilm diano un'immagine un po crudele della vita? Poi finisce che trovi il ragazzo che ci crede e quelli sono dolori!

Spero di avervi fatto divertire con la mia visione ironica dei gialli un bacio a tutti i bastardissimi.
Francy O.o